Programmi e comunicati

Programs and bulletin

Clicca  l’immagine per  consultare l’archivio

XXVII ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE

LIGNE ET COULEUR - AAA ASSOCIAZIONE ARCHITETTI ARTISTI


VENEZIA 19 - 23 Settembre 2018

Buongiorno a tutti gli architetti artisti, ecco importanti novità per la nostra associazione.

Anche per questo anno sarà Venezia la sede della nostra manifestazione artistica.

XXVII Esposizione Internazionale Ligne et Couleur

AAA - Associazione Architetti Artisti

dal 19 al 23 settembre 2018

galleria Castello 925 +plus

Castello 780

Venezia

titolo: LIBERA TUTTI

finissage 22 settembre, ore 18



La libertà espressa dal titolo di questa manifestazione, sicuramente ironico e lieve, è stata scelta per garantire a tutti la possibilità di esprimere le proprie idee in un progetto artistico comune. Infatti, per poter condividere finalmente ed efficacemente una iniziativa espositiva con le altre associazioni, in un intento collettivo omogeneo, si intende realizzare un leporello* di 50 cm di altezza che si sviluppi in una lunghezza, che dipenderà dal numero di partecipanti. Ognuno avrà a sua disposizione più facciate dove verranno applicate (e a fine esibizione staccate con molta cura) le opere che dovranno essere su carta (foto, acquarelli, olii su carta, collage ...), del formato massimo cm 50x40 (all'interno di questa dimensione le opere potranno avere varie grandezze). Lo spazio espositivo offre effettivamente la possibilità che questo libro pieghevole si snodi al suo interno, creando un suggestivo effetto visivo. Il leporello verrà debitamente appeso alle travi in legno del soffitto e scenderà ad altezza vista. Questa opera globale e complessiva diventerà una opportunità artistica meno formale ma ugualmente creativa con cui confrontarsi, di certo non banale, ideata tenendo conto dei ridotti spazi espositivi veneziani e della storia e della cultura editoriale di Venezia.

Per chi invece preferisce esporre le sue opere in modo più tradizionale (dim max 50x40 in questo caso provvisti di cornice), ci sono i muri della galleria; le installazioni, sempre di dimensioni contenute, saranno ben accettate.

Seguiteci in questo progetto, perchè è nei nostri intenti rendere possibile e gradevole la visione dei vari modi operandi di tutti gli architetti artisti delle associazioni e in conclusione non sarà il titolo a unire gli intenti artistici, ma un libro che fisicamente li raccolglierà tutti.

Siamo molto orgogliosi di aver trovato una galleria che ospiti la nostra manifestazione nel periodo in cui si svolge la Biennale di Architettura 2018 (dal 16 maggio al 25 novembre) che avrà come titolo Freespace.

Con la vostra venuta a Venezia avrete la possibilità di visitare la Biennale che dista dalla galleria Castello 925+ Plus pochi metri.

Il tempo sarà fantastico e Venezia in settembre è magica più che mai!


Lucia Lazzarotto

Presidente Ligne et Couleur AAA.



* Leporello è l’impudente servo di Don Giovanni che sciorina a donna Elvira il catalogo delle conquiste del marito. Il nome rimanda alla lepidezza, all’arguzia. Non altrettanto noto è l’uso di ‘leporello’, con la minuscola. Immagino che a suggerire il vocabolo sia stato il catalogo del personaggio mozartiano e che il termine abbia quindi una storia di solo un paio di secoli. Non appare in nessun dizionario. L’oggetto leporello invece ha una tradizione lunga e addirittura una dignità artistica: è un libretto formato da un’unica striscia di carta piegata a fisarmonica. Con il nome di muraqqa’ a partire dal XVI secolo si diffondono nel mondo islamico gli album con le pagine piegate a fisarmonica, con margini preziosamente istoriati che raccolgono esempi di stili calligrafici eseguiti da grandi maestri. Quando, sull’onda dei miei studi islamici, ho scritto il racconto di Desiderata/Ermengarda non mi è sembrato vero che mi permettessero di stamparlo in forma di leporello.

(Isabella Vaj).

ISCRIZIONE

SCHEDA

TECNICA

REGISTRATION

TECHNICAL DETAILS

ON THE EXHIBITION

Dagli amici francesi l’invito a partecipare all’esposizione 2018 a Parigi.

Clicca per scaricare i comunicati e il modulo di partecipazione.

Dagli amici tedeschi l’invito a partecipare all’esposizione 2018

a Nürtingen, vicino a Stuttgart.

Clicca per scaricare i comunicati e il modulo di partecipazione.